Azienda Agricola Camparo

 
 
I vini biologici Camparo

La terra nella nostra filosofia è come una parte attiva e vitale della famiglia. Mantenere il benessere della terra e della vigna ci impegna a mantenere uno stile di vita responsabile per noi, per il consumatore, per l’ambiente e di riflesso per tutto il pianeta.



Il benessere del consumatore è una priorità assoluta e va perseguita in ogni modo, a partire dal grappolo fino ad arrivare al calice.

Questo obiettivo ci guida nella scelta di continuare a fare agricoltura biologica, come è sempre stato fatto nella tradizione di famiglia. Camparo è un’azienda a conduzione familiare, questo significa che tutti i processi vengono effettuati da noi e siamo i responsabili della filiera dalla vigna all’imbottigliamento. Lavoriamo a stretto contatto con la terra, rispettiamo la stagionalità e le caratteristiche del terreno.

Conosciamo i vigneti, ce ne prendiamo cura con la massima dedizione.

Produrre vini biologici significa prima di tutto una disciplina ferrea in vigna come in cantina, e noi seguiamo esclusivamente un rigido disciplinare di produzione. Nei vigneti ad indirizzo biologico banditi tutti i prodotti di sintesi: concimi, prodotti curativi ed enologici devono essere tassativamente di origine naturale.

Il nostro vino è lo specchio della nostra filosofia di vita. Il nostro obiettivo è ormai da tempo quello di rispettare l’habitat della vite e tutte le fasi fisiologiche che caratterizzano l’andamento stagionale della pianta.

 

 

Azienda Agricola Camparo

 

Il nostro metodo biologico in vigna

• potatura della vite a guyot con metodo soffice, favorendo la naturale crescita della pianta
• schiacciatura manuale, selezionando i germogli migliori
• potatura verde
• pulitura interfila con mezzi meccanici
• trattamenti per difesa: rame (in quantità ridotte), zolfo in polvere, prodotti organici naturali
• vendemmia: raccolta manuale in cassette
• semina di piante da sovescio per favorire la crescita della sostanza organica, che servono come nutrimento per il terreno e per attirare a sé - piuttosto che alla vite - malattie e parassiti (piante seminate: favino, pisello proteico, colza, senape, rucola, sullo, orzo, avena).

La stessa disciplina la applichiamo in cantina perché una volta preservate le uve, è il processo che garantisce la salvaguardia della salute del consumatore.

 

 

Azienda Agricola Camparo

 

Il nostro metodo biologico in cantina

• pigiatura delle uve
• trasferimento in vasche di acciaio inox a temperatura controllata per fermentazione
• utilizzo di lieviti autoctoni
• fermentazione molto lunghe dai 15 giorni per tutti i vini rossi. Barolo: fermentazione
fino a un mese con metodo di “puntellatura della vasca”, detta anche “steccatura”, in modo da immergere completamente le bucce all’interno del liquido (metodo antico tradizionale)
• stoccaggio in cantina nelle vasche di pertinenza. Per i vini rossi passaggio in legno in bottidi rovere francese 25 hl oppure barrique (2° - 3° passaggio). Preferiamo utilizzare botti di grandi dimensioni in modo che il legno non vada a coprire profumi e sapori tipici dei nostri vini (es. profumi floreali e fruttati che in agricoltura biologica emergono di più)
• imbottigliamento: utilizzo di tappi in sughero naturale
• riposo in bottiglia adeguato al tipo di vino prima della vendita, quasi sempre più lungo degli standard convenzionali

Agricoltura biologica

 

 

La nostra azienda è certificata in Agricoltura Biologica
Controllato da: ECOGRUPPO ITALIA - organismo di controllo autorizzato dal Ministero Politiche Agricole e Forestali IT BIO 008, operatore controllato n. V723.